Ettore Radice | Rapporti con la Stampa

Ettore RadiceEttore Radice | Rapporti con la Stampa

Cofondatore della Casa della Poesia di Monza.

Si occupa di ricerca storica e si è applicato nell’organizzazione di mostre (storiche e artistiche), convegni, seminari, concerti realizzati per il Comune di Monza Assessorato alla Cultura, la Provincia di Milano Assessorato alla Cultura, la Regione Lombardia Assessorato alla Cultura, il Museo civico del Risorgimento di Milano, l’Archivio di Stato di Milano, la Domus Mazziniana Pisa, il Museo Etnologico di Monza e Brianza, l’Associazione Mazziniana Italiana, il Fondo Ambiente Italiano (FAI), Italia Nostra.

Ha collaborato con il Centro Culturale Svizzero di Milano per una ricerca e successiva pubblicazione di biografie di esuli lombardi nel Canton Ticino tra il 1848 e il 1859.

Ha partecipato alla stesura di una pubblicazione dal titolo: Teatri Storici Lombardi esistenti e scomparsi, promosso dall’Assessorato alla Cultura della Regione Lombardia. Ha redatto numerosi articoli di carattere storico per quotidiani e settimanali locali.

Fondatore e Presidente del Comitato per il recupero degli affreschi di San Maurizio, storica chiesa monzese a cui si intrecciano anche le vicende della Monaca di Monza. Significativa, tra le iniziative promosse per la sensibilizzazione e la raccolta fondi, la manifestazione L’arte per salvare l’arte che ha visto coinvolte numerose associazioni musicali della Provincia di Monza e Brianza.

Associazione Culturale Mnemosyne
Associazione Culturale Mnemosyne

Negli ultimi anni ho svolto una interessante attività nell’ideazione e organizzazione di rappresentazioni teatrali, musicali, convegni e mostre in qualità di Presidente della Associazione Culturale Mnemosyne.

Dal Novembre 2010 è membro del Comitato Provinciale Monza e Brianza per le celebrazioni del 150° anniversario dell’unità d’Italia.


Condividi e fai conoscere la Casa della Poesia di Monza
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone