I nostri scopi

La Casa della Poesia di Monza,
Luogo di delizia e cenacolo di letterati

quando ego te cernam, mea
Mirabelle, voluptas?

Angelo Maria Durini

L’idea di fondare la Casa della poesia di Monza nasce il 21 marzo 2012, nella Giornata Mondiale della Poesia, dalla volontà di un gruppo di cittadini appassionati di Poesia al fine di mantenere alto il valore di questo insostituibile veicolo di espressione,strumento di pace, di dialogo, di comprensione e di valorizzazione di quelle diversità culturali ed espressive, anche linguistiche, che compongono ed arricchiscono la società umana.

sono un poeta
un grido unanime
sono un grumo di sogni
Sono un frutto
di innumerevoli contrasti d’innesti
maturato in una serra

Giuseppe Ungaretti
Villa Mirabello, Monza
Villa Mirabello, Monza

Un luogo all’interno del quale la natura e la cultura possono fondersi per dare un respiro di bellezza, di arte e di sensibilità alle tante iniziative che saranno realizzate.

Le finalità sono molteplici:

Intendono privilegiare soprattutto un ponte di comunicazione con i giovani, le scuole, le università e i centri culturali del nostro territorio al fine di stabilire sinergie di intenti, coesioni in termini di progettualità per condividerne idee e finalità. Un’unità nella coralità: tante voci diverse ma unite dall’universalità del linguaggio poetico. Non avrà mai porte.

i poeti non si redimono, vanno lasciati volare tra gli alberi come usignoli pronti a morire.

Alda Merini
Tu non sai, poesia

La Casa della Poesia di Monza vuole essere, non significare; vuole recuperare il senso delle cose, riappropriarsi della memoria: un atto di nascita per il recupero della parola attraverso incontri, dibattiti, tavole rotonde, concorsi poetici, festival di poesia, progetti arbor poetici

I nostri obiettivi prevedono la realizzazione di:

  • un centro di promozione della poesia contemporanea nazionale ed internazionale attraverso la realizzazione di incontri con autori, dibattiti, tavole rotonde, laboratori di poesia, manifestazioni culturali, concorsi poetici e premi letterari.
  • progetti arbor poetici, come il Parco in Città, che avranno lo scopo di coinvolgere le scuole del territorio attraverso iniziative culturali volte a valorizzare il nostro parco che potrà diventare un Parco letterario, un vero punto di riferimento nazionale ed internazionale riconosciuto e riconoscibile

Vola alta, parola, cresci in profondità,
tocca nadir e zenith della tua significazione

Mario Luzi

Condividi e fai conoscere la Casa della Poesia di Monza
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone